20 e 21 maggio 2019 – Masterclass con Andrea De Vitis

20 e 21 maggio 2019 – Masterclass con Andrea De Vitis

nell’ambito del FESTIVAL CHITARRISTICO INTERNAZIONALE

coordinamento Prof. Alberto La Rocca

20 maggio 2019, ore 9.30-12.00

21 maggio 2019, ore 8.30-13.00

Sala concerti di Corso Mazzini n. 84 – Adria

 

20 maggio 2019, ore 21.00 Concerto

Auditorium “S. Pertini” del CSA di Adria

Masterclass con Andrea De Vitis

Andrea De Vitis è uno di quegli interpreti che conquistano pubblico e giuria per la nitidezza ad alta definizione del suo modo di suonare, per il formidabile controllo della dinamica e dell’agogica e per la chiarezza con cui afferma il proprio pensiero, traducendo nel contempo quello dell’Autore” (Il Fronimo, 2016).

Andrea De Vitis è considerato a livello mondiale uno dei più interessanti chitarristi della sua generazione.

La sua intensa attività concertistica lo ha portato ad esibirsi come solista in prestigiose sale da concerto in tutto il mondo (Usa, Messico, Cina, Russia, Spagna, Austria, Germania, Paesi bassi, Polonia, Ungheria, Belgio, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca), collaborando con orchestre quali San Pietroburgo Capella State Orchestra (Russia), Aukso Kameralna (Polonia), Anima musicae (Ungheria), Orchestra Internazionale di Roma.

Diplomatosi con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Perugia nella classe di Leonardo De Angelis, si perfeziona presso la “Segovia Guitar Academy” di Pordenone sotto la guida di Paolo Pegoraro e Adriano Del Sal; ha frequentato masterclasses tenute da Oscar Ghiglia, Carlo Marchione, Pavel Steidl, Frédéric Zigante, Carles Trepat; consegue inoltre il “Master di secondo livello nell’interpretazione della musica contemporanea” presso il Conservatorio S. Cecilia di Roma, nella classe di Arturo Tallini.

Negli ultimi anni ha vinto 40 premi in prestigiosi concorsi internazionali. Tra i primi premi si citano: Guitar Masters 2016, Certamen Internacional “Julian Arcas” di Almerìa, Forum Gitarre Vienna, Budapest International Competition, Concorso Internazionale di Gargnano, Iserlohn International Competition, Kutna Hora Guitar Competition, Concorso Internazionale Città di Mottola. Ottiene altresì il II premio al Concorso “A.Frauchi” di Mosca (I premio non assegnato), al Guitar Foundation of America, al Concorso “M. Pittaluga” di Alessandria; il III premio al Tychy International Competition, al Mercatali European Competition e al Rust International Competition.

Per i suoi meriti artistici ha ricevuto due “Chitarre d’oro” nell’ambito del Convegno Internazionale “Pittaluga” di Alessandria: “Chitarra d’oro per la giovane promessa” (2013) e la “Chitarra d’oro per il miglior cd” (2016).

Nel 2015 è stato pubblicato il suo CD di esordio “Colloquio con Andrés Segovia” con l’etichetta Dot Guitar; il debutto discografico ha raccolto un grande successo di pubblico e critica (recensioni su Seicorde, Musica, Guitart, Szesc Strun Swiata, Fronimo, Danish Classical Guitar Society).

Nel 2019 la casa discografica canadese Naxos pubblica il suo doppio cd dedicato all’opera integrale per chitarra di Alexandre Tansman, che contiene alcuni brani inediti in prima esecuzione.

E’ molto richiesto come docente e giurato nell’ambito di prestigiosi festival musicali, in Italia e all’estero (Poznan Academy of Music, Maastricht Konservatorium, Copenhagen Royal Academy of Music, Forum Gitarre Wien, Budapest International Guitar Competition, Rust Guitar Festival, Gitarrenakademie Pforzheim, Kamermziek Hengelo). Ha insegnato presso i Conservatori di Bologna, Vibo Valentia, Potenza.

Un concerto raffinato, pieno di virtuosismo e momenti di alta intensità espressiva. (…) un concerto che si può definire davvero spettacolare” (Cultura Elche, Spain 2016)

 “Un vero musicista, grande precisione e intensa musicalità” (Fidelio – Hzo, Ungheria, 2014)

Brillante virtuosismo, controllo assoluto dei dettagli dell’esecuzione, chiarezza interpretativa, precisione e luminosità nel suono, delicato e allo stesso tempo ricco di colori” (Silesia prezentuje, Polonia, 2014)