Baroncini Rodolfo

Baroncini Rodolfo

Docente di Storia della musica per didattica

Rodolfo Baroncini si è laureato presso la facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università la Sapienza di Roma con tesi su ‘Le origini e lo sviluppo dell’idioma violinistico in Italia (1530-1650).’
 Particolarmente interessato alla musica strumentale dei secoli XVI e XVII ha approfondito aspetti scarsamente indagati dello strumentalismo cinquecentesco, quali la protostoria del violino e le connesse pratiche d’assieme, rivedendo, alla luce di una più aggiornata metodologia storiografica, aspetti relativamente più noti della tradizione seicentesca, quali la sonata e la sinfonia per piccolo organico e le origini dell’orchestra. Collateralmente a queste ricerche ha sviluppato un interesse specifico per l’ambiente musicale veneziano tra Cinque e Seicento e la locale committenza privata, culminato in un’ampia monografia su Giovanni Gabrieli. Dal 1994 al 2001 ha insegnato come docente a contratto presso l’Istituto di musicologia dell’Università di Parma e attualmente è professore di Storia e storiografia della musica presso il Conservatorio di Adria (RO). E’ membro del comitato scientifico di “Musica Veneta on line”, periodico di recente formazione dell’Università Ca’ Foscari di Venezia e collabora con la Fondazione Giorgio Cini di Venezia per la quale coordinerà nel 2016 un seminario internazionale sulle fonti musicali veneziane.

Pubblicazioni recenti (2016-2010)
1. The private patronage: ‘ridotti e studi di musica’, in A Companion to Music in Sixteenth-century Venice, ed. by Katelijne Schilzt, Leiden, Brill, in press.
2. «Et per tale confirmato dall’auttorità del signor Giovanni Gabrieli»: the Reception of Gabrieli as a Model by Venetian and Non-Venetian Composers of the New Generation (1600-1620), in «Alla schola del signor Giovanni Gabrieli»: Giovanni Gabrieli Between Past and Future: Contexts, Models and Italian Disciples, International Study Sessions for the quadricentennial of Giovanni Gabrieli, 1554/56-1612 (Venezia, 10-11 dicembre 2012), a cura di Rodolfo Baroncini, David Bryant e Luigi Collarile, «Musica Veneta on line», Brepol, Turnhout, in press.

3. The composer, in Alessandro Grandi, Il quarto libro de motetti a due, tre quattro, et sette voci (1616), in Opera Omnia, edited by Jeffrey Kurtzman, with Dennis Collins, Robert Kendrick, and Steven Saunders, CMM (“Corpus Mensurabilis Musicae”), American Institute of Musicology, 112-5, 2015.

4. La vita musicale a Venezia tra Cinque e Seicento: musici, committenti e repertori, in Italian Music in Central-Eastern Europe. Around Mikołaj Zieleński’s Offertoria and Communiones (1611), edited by Tomasz Jeż, Barbara Przybyszewska-Jarmińska, Marina Toffetti, Venezia, Fondazione Ugo e Olga Levi, 2014, pp. 131-147.

5. Patronato collettivo e privato a Venezia alla fine del Cinquecento: Giovanni Gabrieli e il suo accesso alla Scuola Grande di San Rocco, «Vox Antiqua», III, 2013, pp. 11-25.

6. Gli Ospedali, la nuova pietas e la committenza musicale cittadinesca a Venezia (1590-1620): i casi di Bartolomeo Bontempelli dal Calice e Camillo Rubini, in Atti del Congresso Internazionale di Musica Sacra, (Roma, 26 maggio – 1 giugno 2011), a cura di Antonio Addamiano e Francesco Luisi, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano, 2013, pp. 569-585.
7. Giovanni Gabrieli e la committenza privata veneziana: i ridotti Helman e Oth, in Spazi Veneziani, Centro Tedesco di Studi Veneziani, Roma-Venezia, Viella, 2014, pp. 23-58.

8. Giovanni Gabrieli, Palermo, L’Epos, 2012, “Biblioteca dello Spettacolo 2” (volume edito con il contributo della Fondazione Giorgio Cini, della Scuola Grande di San Rocco e del Conservatorio di Adria, e con il patrocinio del Comitato Regionale per il Quadricentenario della morte di Giovanni Gabrieli).
9. Alessandro Gatti, poeta ed erudito veneziano della fine del Cinquecento: due testi in latino per Croce e Giovanni Gabrieli, «Recercare», XXII, 2010, pp. 53-83.

Courses

ID Course Name Duration Start Date
Orario dipartimento jazz 5 Novembre 2018
Percorso formativo 24 crediti – orario generale 2 Novembre 2018
TOP