Banzato Renzo

Banzato Renzo

Docente di Teoria, Ritmica e Percezione Musicale

Renzo Banzato ha compiuto gli studi musicali presso i Conservatori di Adria, Bologna e Rovigo, dove ha conseguito i diplomi in Composizione, Direzione d’Orchestra, Pianoforte, Musica Corale e Direzione di Coro; contemporaneamente ha ottenuto la maturità superiore ed ha studiato Organo presso il Conservatorio di Mantova. Si è perfezionato in Direzione d’Orchestra con I. Karabatchevsky, M. Atzmon e M. Erdélyi ed ha seguito i seminari di Composizione, Organo e Composizione Organistica presso l’Accademia Musicale O. Respighi di Roma; ha inoltre approfondito lo studio del repertorio lirico e dell’accompagnamento pianistico con Ettore Campogalliani.
Vincitore di varie borse di studio (tre delle quali intitolate a T. Serafin), è fondatore e direttore dell’Orchestra Sinfonica e Coro Tullio Serafin, con cui ha effettuato numerosi concerti in Italia (Teatro Comunale di Ferrara, Teatro Malibran di Venezia, Teatro R. Valli di Reggio Emilia,Teatro Masini di Faenza, Teatro Sociale di Rovigo, Basilica di San Pietro a Roma, Duomo di Orvieto, Basilica di S. Francesco ad Assisi, Abbazia di Montecassino, Basilica di S. Antonio a Padova, Chiesa di S. Ignazio di Loyola a Roma, Chiesa della Pietà a Venezia, Piazza degli Scacchi di Marostica, ecc.) e all’estero (Polonia, Germania, Francia, Croazia, Austria, Repubblica Ceca).
Ha registrato per la Rai e per varie emittenti radiofoniche e televisive; ha realizzato undici incisioni discografiche nel ruolo di direttore d’orchestra e due in qualità di compositore (tra cui un Cd registrato e pubblicato negli Stati Uniti).
E’ stato presente nelle stagioni musicali di rilevanti istituzioni concertistiche: Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, Unione Musicale di Torino (in collaborazione con il Teatro Regio e l’Orchestra Nazionale della Rai), Pontificio Istituto di Musica Sacra di Roma, Associazione Amici della Musica di Riva del Garda, Enel Energia per la Cultura di Roma, Società Concerti Buzzolla di Adria, Associazione Veneta Amici della Musica, Teatro Metastasio di Assisi, Associazione Amici C. Felice di Genova.
Ha diretto vari complessi orchestrali, quali l’Orchestra Roma Classica (Concerto di Natale in Vaticano), l’Orchestra da Camera di Tolosa (Francia, nel Requiem di Mozart), l’Orchestra Sinfonica di Oradea (Romania), l’Orchestra Filarmonica Città di Adria, l’Orchestra da Camera del Conservatorio di Riva del Garda, l’Ensemble di Ottoni dell’Orchestra del Teatro La Fenice di Venezia e gruppi corali come l’Accademia Corale Veneziani di Ferrara (nel Requiem di G. Verdi), il Complesso Vocale SolEnsemble di Padova, i Cantori di Marostica, il Coro “S. Giovanni Battista” di Cassino (Fr), il Wasserburg Bachchor (Germania), l’Ensemble Vocal de Cugnaux (Francia).
Particolarmente attento al mondo della coralità, ha collaborato con il Gruppo Corale Polifonico Isola Vicentina diretto da Pierluigi Comparin e con il compositore Bepi De Marzi, per il quale ha curato la versione orchestrale di alcune pagine corali.
Ha inoltre collaborato con l’Ex Novo Ensemble di Venezia, il compositore Luigi Donorà (che gli ha dedicato alcuni suoi lavori) e il musicologo Paolo Padoan, con il quale ha contribuito alla pubblicazione di un saggio dedicato al compositore clodiense Vittore Bellemo.

Già docente di Pianoforte e direttore dell’Orchestra S. Pellico presso l’omonimo istituto scolastico di Chioggia, nel 1999 ha attivato il Corso ad Indirizzo Musicale presso la Scuola Secondaria di primo grado di Cavarzere, all’interno del quale ha costituito l’Orchestra Giovanile A. Cappon, con cui ha conseguito, nel 2003, il primo premio al Concorso Nazionale Zangarelli a Città di Castello.
Nello stesso istituto è divenuto Coordinatore del Laboratorio Musicale (finanziato dal Ministero sulla base di un progetto da egli stesso elaborato) ed ha ricoperto il ruolo di Vicario del Preside; ha inoltre svolto funzioni di Tutor per l’immissione in ruolo dei docenti di strumento musicale e ha tenuto seminari e corsi di aggiornamento, inerenti la didattica musicale, rivolti ai docenti della scuola primaria e secondaria.
E’ fondatore e direttore della Serafin Youth Symphony Orchestra, costituita da cinquanta giovani musicisti provenienti dai conservatori del Veneto.
All’attività direttoriale affianca quella pianistica e organistica in collaborazione con affermati solisti vocali; è organista presso il Duomo di S. Mauro di Cavarzere (Ve).
E’ autore di opere inerenti la didattica musicale e la musicologia, nonché di varie composizioni eseguite e incise in Italia e all’estero (Europa e Stati Uniti); ha pubblicato con Edizioni Musicali Carrara di Bergamo, J. Records, Physa e Unm–Ubik Sound (New Mexico).
Nel 1986 è stata premiato alla Rassegna Internazionale di Composizione Pianistica di Roma; nel 1991 la Società Umanitaria di Milano gli ha commissionato un lavoro per pianoforte; successivamente alcune sue composizioni sacre sono state proposte presso la Basilica Superiore di S. Francesco ad Assisi, la Chiesa degli Eremitani a Padova, la Basilica Eufrasiana di Parenzo (Croazia), la Kollegienkirche di Salisburgo (Austria) e in Polonia.
Nel 2011 il Conservatorio di Trento gli ha dato incarico per la composizione di tre brani cameristici; nello stesso anno la Diocesi di Chioggia e la Regione Veneto gli hanno commissionato la composizione dell’oratorio per soli, voce recitante, doppio coro, organo e orchestra sinfonica Va’! Scolpisci!, di cui è stata effettuata la ripresa televisiva, nonché la pubblicazione del Dvd e della partitura da parte di Edizioni Musicali Carrara (con recensione sulla stampa nazionale: Amadeus, Oggi, Avvenire, L’eco di Bergamo, L’Arena di Verona, Gli Amici della Musica, ecc.) e al quale è stata dedicata la tesi di Laurea Magistrale in Filologia Moderna, discussa da Ilaria Sivieri presso l’Università degli Studi di Padova.
Nel 2013 il Teatro La Fenice di Venezia, nell’ambito del Festival “Lo spirito della musica di Venezia”, gli ha commissionato la composizione di un lavoro cameristico eseguito nel teatro veneziano, registrato e trasmesso da Rai Radio 3.
Recentemente alcuni suoi lavori sono stati proposti all’interno del Festival Clarinettistico Italiano e del Festival Musica Nova (promossi dal Conservatorio di Adria) e nell’ambito della terza edizione del Festival Internazionale Vicenza in Lirica.
Tiene incontri e seminari di analisi e composizione nei conservatori italiani ed ha fatto parte di commissioni giudicatrici in concorsi musicali internazionali; ricopre l’incarico di Direttore Artistico presso il Teatro Comunale T. Serafin di Cavarzere (Ve).
Già insegnante di Lettura della Partitura e Teoria Musicale presso i Conservatori di Trento e Riva del Garda, attualmente è docente di Teoria Ritmica e Percezione Musicale presso il Conservatorio di Musica “A. Buzzolla” di Adria, dove insegna anche Ear Training e Teoria della Musica (nel Triennio Accademico), Lettura Cantata Intonazione e Ritmica (nel Triennio Superiore di Canto).

Courses

ID Course Name Duration Start Date
Lettura cantata, intonazione e ritmica 15 Novembre 2018
Teoria ritmica e percezione musicale I 6 Novembre 2018
Recupero debiti teoria dell’Armonia 2 Novembre 2018
TOP